- LA MONACA DI MONZA -


‹ torna ai dipinti

“Ma quella fronte si raggrinzava spesso, come per una contrazione dolorosa; e allora due sopraccigli neri si ravvicinavano, con un rapido movimento. Due occhi, neri neri anch’essi, si  fissavano talora in viso alle persone, con un’investigazione superba; talora si chinavano in fretta, come per cercare un nascondiglio; in certi momenti, un attento osservatore avrebbe argomentato che chiedessero affetto, corrispondenza, pietà; altre volte avrebbe creduto coglierci la rivelazione istantanea d’un odio inveterato e compresso, un non so che di minaccioso e di feroce..”


PROPRIETARIO: Averame Claudia
INDIRIZZO: P.zza Sclopis
ILLUSTRAZIONE: Capitolo IX
FRASE: “Usciva sur una tempia una ciocchettina di neri capelli”
- La Gallery -


© Copyright 2018, Gonin Giaveno è un marchio dell'Associazione PICS  -  Cod.Fiscale: 95629580010
Giaveno (Torino)  -  E-mail: info@goningiaveno.it  -  Admin

Termini & Condizioni della Privacy